Tu sei qui

Resa Prossimo Mandato

Prossimo mandato

La logica della Quota Ripartita su cui è basato il mio modello di business è più semplice di quella che a parole potrebbe apparire. Ecco perchè ho pensato di creare questa pagina che sarà sempre da me aggiornata ad ogni nuovo mandato.

Obiettivo

Pubblicare il risultato di resa su uno dei possibili tipi di mandato che un mio cliente può essere interessato ad attivare. In questo semplice modo non ci saranno possibili fraintendimenti, ovviamente solo se saranno completamente rispettati gli articoli previsti nel mandato di assegnazione.

Parametri

Questi sono i parametri interessati nel semplice calcolo della resa del prossimo mandato.

  • Quantità di tempo giornaliera prodotta da una risorsa lavoro in 8 ore di erogazione: mm/gg 480
  • Importo totale dei mandati erogati al momento: € 1.000,00 (valore aggiornato periodicamente)
  • Quantità media di giorni lavorativi mensili: gg/mese 22
  • Quantità minuti per ora: mm/ora 60

Ogni mandato prevede il rispetto di una quota massima di erogazione, dovuta alla possibilità di poter essere potenzialmente l'unico attivo in un determinato momento. Questo limite è dovuto al fatto di non poter dedicare il 100% delle mie risorse ad un solo mandato.

Quota Massima
Alto Medio Basso Mono  
30 15 7 7 %
144 72 34 34 mm/gg

Allo stesso modo ogni mandato prevede una quota minima, che debba garantire l'intestatario di ricevere una % di risorse ripartite significativa e non irrisoria. Nel caso questa quota minima non fosse erogata, sarà mia responsabilità investire più risorse con una nuova unità produttiva, portando gli attuali 480 mm/gg a 960 mm/gg, con la conseguenza di ricalcolare tutte le quote ripartite di ogni mandato attivo.

Quota Minima
Alto Medio Basso Mono  
10 5 2 2 %
48 24 10 10 mm/gg

Il Mandato prevede l'arrotondamento del valore della Quota Ripartita Giornaliera in eccesso ai 15 minuti.

Faccio notare che ogni mandato prevede la possibilità di richiedere l'erogazione dei servizi tramite la programmazione di attività che vengono processate in base alla priorità definita dal cliente. La quantità di tempo giornaliero viene gestita in base all'evasione di ogni attività. Ogni attività programmata sarà erogata a sessioni multiple, se richiesto, suddivise in più giorni, sempre nel rispetto della Quota Ripartita assegnata nel proprio mandato.

La seguente tabella calcola la resa del prossimo mandato qualunque sia la sua tipologia "Annuale o Mensile" nel caso in cui la Quota di Ripartizione sia superiore a quella fissata come massimo disponibile in base alla tipologie del mandato.

Prossimo Mandato (esempio sulle tipologie)
Livello €/canone %QR mm/gg mm/mese ore/mese €/ora
ALTO 1.000,00 max 30% 144 3168 52,8 18,94
ALTO 1.000,00 min 10% 48 1.056 17,6 56,82
MEDIO 500,00 max 15% 72 1.584 26,4 18,94
MEDIO 500,00 min 5% 24 528 8,8 56,82
BASSO 250,00 max 7% 33,6 739,2 12,3 20,29
BASSO 250,00 min 2% 9,6 211,2 3,5 71,02
MONO 200,00 max 7% 33,6 739,2 12,3 20,29
MONO 200,00 min 2% 9,6 211,2 3,52 71,02

Ricordo sempre che la Quota Ripartita non è riferita solo alla risorsa temporale di erogazione dei servizi, ma anche e soprattutto alle altre tipologie di risorse infrastrutturali, strumentali e di Apprendimento & Conoscenza. Quindi il calcolo di resa qui rappresentato è volutamente solo parziale e limitato, infatti il valore aggiunto ricevuto dall'intestatario del mandato supera notevolmente il costo di fornitura qui calcolato.

La seguente tabella calcola la resa qualunque sia la sua tipologia "Annuale o Mensile" in uno dei tre ipotetici scenari possibili in relazione alla saturazione della prima risorsa disponibile del fornitore del servizio (ovvero la mia posizione).

Per semplicità ho pubblicato "Scenario Massimo", creato da soli mandati di livello ALTO, "Scenario Medio", creato da un mix di mandati dei tre livelli, "Scenario Minimo", creato da soli mandati di livello BASSO.

Prossimo Mandato (esempio di scenario)
Scenario Q.tà Mandati €/canone % Q.R. mm/gg ore/mese €/ora
MASSIMO 6 1.000,00 17% 80 29,3 34,1
MEDIO 1 1.000,00 17% 40 29,3 34,1
1 500,00 8% 20 14,7 34,1
18 250,00 4% 80 7,3 34,1
MINIMO 24 250,00 4% 20 7,3 34,1

Faccio notare che gli scenari sopra pubblicati hanno valore solo esemplificativo, al fine di far comprendere la dinamicità della Quota ripartita e della relativa resa economica.

Il mio modello di business è già predisposto all'attivazione di ulteriori risorse la dove la prima diventasse satura, con la garanzia di poter mantenere i livelli qualitativi e le modalità di erogazione e contabilizzazione che caratterizzano la mia offerta di servizi.

Adattato da Stefano Todaro