Tu sei qui

Progetti


HOME-PAGE Area Servizi Aziende
Progetti

Pubblicazione Progetti

Uno dei tanti aspetti che differenzia il mio operato su come gestire la competitività delle aziende, è dato proprio dalla capacità di saper progettare soluzioni e "sfide" ai mercati, senza aspettare "niente e nessuno", ma sicuramente cercando di elaborare la migliore soluzione, nel miglior momento e nelle migliori condizioni al momento disponibili e sostenibili.

Capacità di "immaginare e fantasticare" possibili scenari, ed ulteriore abilità nel saper interpretare e tradurre queste "complesse visioni" in modelli di "semplice complessità" tramite un tipo di progettualità adatta allo scopo.

Questo modello di progettualità prende il nome di "Progettazione Evolutiva", innovativo modello nato dalla ingegnerizzazione della produzione software di tipo industriale.

La pubblicazione dei progetti non ha una particolarità periodicità, ma segue solo lo stimolo creativo ed analitico che nasce o spontaneo o come naturale conseguenza di un più lungo percorso di "Ricerca & Sviluppo" ed è classificato nelle seguenti categorie.

Stefano Todaro

Progetti creati da me

Questi progetti nascono da mie personali iniziative, quale risposta a stimoli risultanti tutti conformi ai miei interessi ed alle mie passioni di ricerca, studio e analisi. In questi progetti pubblico, oltre alla relativa struttura anche ciò che offro e ciò che cerco in termini di partenariato per la messa in produzione del progetto medesimo.

Collaboratori Attivi

Progetti creati dai miei collaboratori

Questo secondo gruppo di progetti è rivolto a raccogliere la "progettualità" in parte indotta, proveniente da parte delle cinque tipologie di collaborazioni da me previste. Come sempre, oltre alla relativa struttura, sarà pubblicato anche ciò che il collaboratore offre e ciò che cerca in termini di partenariato per la messa in produzione del progetto pubblicato.

Aziende Clienti

Progetti creati dai miei clienti

Questi progetti mi sono comunicati dai miei clienti, con mia totale applicazione come responsabile verso l'ottenimento degli obiettivi ricercati. Anche in questo caso, oltre alla relativa struttura, sarà pubblicato anche ciò che il cliente offre e ciò che cerca in termini di partenariato per la messa in produzione del progetto pubblicato.

Pubblicazione dei progetti

Questi progetti saranno pubblicati non solo nel mio sito in questa sezione e nella classe di relativa appartenenza, ma anche presso i siti dei Collaboratori di Propagazione, addetti proprio alla funzionalità di promuovere e diramare la conoscenza di queste opportunità.

Strutturazione informativa dei progetti

Le informazioni di ogni progetto saranno pubblicate seguendo una logica progressiva di comunicazione che parte dalla pubblicazione sui siti di propagazione, composta dalle seguenti fasi:

  • Fase 1: ogni potenziale interessato risponde al proprio interesse e me lo comunica tramite un contatto (email o telefonico). In questa fase saranno rilasciate solo le relative informazioni di commento al progetto di tipo generico. Verrà comunicato cosa si offre e cosa si sta cercando in termini di partenariato e lo stato attuale di programmazione del progetto.
  • Fase 2: ogni potenziale interessato, dopo aver espresso l'interesse a passare alla fase 2, manifesta la sua disponibilità comunicando in modo generale il ruolo e le risorse che pensa di poter condividere. Dopo riceve un ulteriore comunicazione inerente a come è gestito il mio incarico (con o senza mandato di assegnazione) ed alla gestione della proprietà intellettuale del progetto.
  • Fase 3: ogni potenziale interessato, dopo aver espresso l'interesse a passare alla fase 3, definisce in modo più specifico il ruolo e la condivisione delle risorse al progetto, come procedere alla gestione del mio ingaggio (con mandato o a gestione progetto), ed infine, dopo aver firmato il rispetto alla gestione della proprietà intellettuale del progetto, riceve lo sviluppo allo stato attuale del progetto di riferimento. Da questo momento verrà progettato in modo condiviso il Piano Analitico & Progettuale ed Esecutivo per realizzare, produrre e mantenere nel tempo il progetto di riferimento.

Gestione dei Progetti Specifici senza Mandato

Nel qual caso l'interessato ad uno dei miei progetti qui pubblicati volesse condividerne lo sviluppo, la messa in produzione ed i relativi risultati, per passare al ruolo di Partner di Progetto, deve sapere anche il relativo ingaggio riferito alla conclusione della fase 3 prevista dalla precedente Logica Progressiva di Comunicazione, in caso non volesse attivare un relativo mandato riferito al progetto in oggetto.

  • Fase di Preparazione: durante il periodo impiegato per la preparazione di dati, informazioni, documentazioni ed analisi, il Partner di Progetto dovrà corrispondere a mio favore a titolo forfettario un canone mensile di fisso netto ed anticipato.
  • Fase di Realizzazione: durante il periodo impiegato per la realizzazione di tutta la struttura del progetto e dei relativi contenuti, il Partner di Progetto dovrà corrispondere a mio favore a titolo forfettario un canone mensile di fisso netto ed anticipato.
  • Fase di Produzione: durante il periodo impiegato per la messa in produzione del progetto (sia pilota che esecutivo), il Partner di Progetto dovrà corrispondere a mio favore a titolo forfettario un canone mensile di fisso netto ed anticipato.
  • Fase di Manutenzione: durante il periodo impiegato per il mantenimento del progetto (sia in termini di monitoraggio che di controllo), il Partner di Progetto dovrà corrispondere a mio favore a titolo forfettario un canone mensile di fisso netto ed anticipato.

Per ulteriori dettagli sulle tariffe applicate, consultare la pagina .

Il Partner di Progetto s'impegna a riconoscere a mio favore dalla Fase di Produzione una Tariffa di Successo, a titolo forfettario espressa quale % da concordare se fissa o progressiva ed in rapporto a quali Fattori di Successo fare riferimento e soprattutto per quale periodo temporale (sempre e comunque non inferiore ai 3 anni) applicarla.

Rete d'Impresa Integrata, Sistemica e Sostenibile

Abstract

Rete d’Impresa - Integrata, Sistemica e Sostenibile. E’ possibile creare un modello di Rete d’Impresa talmente conveniente per i retisti da non poter essere rifiutato, quindi da sostenere e mantenere nel tempo?

Trasformare un’impresa tradizionale in una che opera anche solo parzialmente in una Rete Integrata, Sistemica e Sostenibile nella propria area territoriale, significa aderire a un modello in grado di generare attività le quali garantiscono il rispetto dei suoi principi fondamentali.

La gestione delle competenze professionali in questo modello non è gestita in ambiti o discipline o argomentazioni, come spesso avviene, ma solo sulla logica di generare il maggior valore aggiunto in modo equo e distribuito su tutti i retisti, nel rispetto della loro individuale specializzazione.

Rete Territoriale d'Impresa

Reti Territoriali d'Impresa

Abstract

Rete d’Impresa - Territoriale, integrata, sistemica e sostenibile. E’ possibile creare un modello di Rete d’Impresa talmente conveniente per i retisti da non poter essere rifiutato, quindi da sostenere e mantenere nel tempo?

Trasformare un’impresa tradizionale in una che opera anche solo parzialmente in una Rete Integrata, Sistemica e Sostenibile nella propria area territoriale, significa aderire a un modello in grado di generare attività le quali garantiscono il rispetto dei suoi principi fondamentali.

La gestione delle competenze professionali in questo modello non è gestita in ambiti o discipline o argomentazioni, come spesso avviene, ma solo sulla logica di generare il maggior valore aggiunto in modo equo e distribuito su tutti i retisti, nel rispetto della loro individuale specializzazione.

Intervento Formativo Integrato - ENADIL

ENADIL

Abstract

Finalmente ho trovato un buon partner per creare un buon esempio di come sia realmente possibile (è da più di 20 anni che lo promuovo), per tutte le aziende che hanno capito profondamente ed consapevolmente cosa e quanto sia importante non tanto la formazione, ma imparare a imparare e rimodellare le proprie conoscenze accumulate per differenti e diversi utilizzi, ma soprattutto come sia realmente possibile avere un ritorno economico dagli investimenti in formazione (ROI).

Servizi Territoriali Anti-Crisi

Servizi Territoriali Anti-Crisi

Abstract

A mio parere il grosso problema dell’attuale crisi, non solo è di ordine culturale, ma anche metodologico, scientifico e strumentale. Sostanzialmente la maggior parte degli operatori o decisori non sono spesso nelle condizione di risolvere le proprie problematiche riferite ai propri obiettivi per la mancanza di un supporto in grado di sopperire a questa “deficienza” perché non ricevono un intervento adatto ad aiutarli a comprendere consapevolmente il loro stato d’inefficienza e ignoranza, dovuto a modelli di pensiero e azione-reazione non convenienti ed obsoleti e non adatti a questo periodo e ed allo stesso tempo non coerenti a far comprendere agli interessati come dinamicamente rimodellare la propria conoscenza acquisita.

La soluzione è un programma predisposto ad intervenire sul territorio nazionale, ma con un azione immediata sul locale, sia in presenza con degli incontri a gruppo e individuali, che con sportelli di consulto. Il tutto integrato in una serie di servizi online in grado di garantire l’azione individuale, cooperativa e collaborativa.

Economia Sociale Territoriale

Economia Sociale Territoriale

Abstract

Una delle maggiori difficoltà di ogni amministrazione comunale è far fronte finanziariamente alle esigenze sociali gravanti sul proprio territorio raramente non compatibili alle logiche dell’economia reale, non permettendo di conseguenza, se non ad alto costo, la raccolta delle risorse necessarie per soddisfare esigenze e fabbisogni spesso sbilanciati a sfavore dei beneficiari, i “cittadini”.

Questo progetto si pone l’obiettivo di dare una risposta credibile a quest’annoso problema, tramite l’istituzione di un’organizzazione privata che agisca sul territorio comunale di riferimento e che fornisca la soluzione funzionale e tecnologica distribuita via internet in grado di facilitare la gestione della pianificazione degli interventi attuativi per la soddisfazione delle esigenze sociali riscontrate dai cittadini, senza pesare in alcun modo sull’amministrazione comunale e sui cittadini.

Oggetto di Sapere

Abstract

L’attuale esigenza di un nuovo adattamento imposto dalle regole imperative dei mercati del terzo millennio, si è ormai manifestata. Come le tecnologie, le metodologie e i relativi modelli mentali possono aiutarci a ottimizzare l’utilizzo delle nostre risorse alla ricerca del miglior valore aggiunto a noi disponibile e sostenibile nel pieno rispetto delle persone e dell’ambiente, diventa il nuovo obiettivo.

La mia risposta è rimodellare come la tecnologia possa contribuire a generare il massimo valore aggiunto, con un sistema integrato della gestione dei processi d'apprendimento e della conoscenza.

Adattato da Stefano Todaro